Area di Scienze Sociali


Filtra area:

Archivio Penale

Rispetto a quella fondata nel 1945 da Remo Pannain, Archivio Penale non è una “nuova rivista” bensì una “rivista nuova” che si occupa non solo di diritto e procedura penale ma anche di politica criminale e di critica giudiziaria. Dopo la sua scomparsa, avvenuta nel 1967, di fronte al dilemma se far cessare la pubblicazione in estremo segno di reverente saluto o proseguire la pubblicazione, è subentrato il figlio Aldo Pannain che ne ha assunto la Direzione aiutato nel tempo da illustri giuristi, quali Gaetano Foschini, Girolamo Tartaglione (poi ucciso dalle Brigate Rosse), Tullio Delogu, Renato Dell’Andro, Angelo Raffaele La Tagliata, Franco Coppi, Fabrizio Ramacci, Gustavo Pansini, nell’intento di proseguire, con enormi sacrifici anche d’ordine materiale, quello che era stato l’orgoglio del Fondatore. Dal 2011 Alfredo Gaito, aiutato da una schiera di docenti e magistrati (di varia estrazione culturale, politica ed accademica) e di giovani studiosi italiani e stranieri, ha dato un nuovo impulso e un nuovo volto all’Archivio Penale, prediligendo, costantemente, la trattazione di argomenti al passo con le novità legislative e giurisprudenziali provenienti dalle Istituzioni nazionali ed europee, facendo sempre leva sulla tutela dei diritti di coloro che si trovano nelle maglie della scena giudiziaria.

Direttore Responsabile: Roberta Catania
Direttore: Alfredo Gaito
Direzione scientifica: David Brunelli, Carlo Fiorio, Giulio Garuti, Adelmo Manna, Oliviero Mazza, Tullio Padovani, Mauro Ronco, Giorgio Spangher
Comitato Scientifico: Antonio Balsamo, Alfredo Bargi, Elio Romano Belfiore, Renato Bricchetti, Alberto Cadoppi, Giovanni Canzio, Margherita Cassano, Elena Maria Catalano, Alberto Cisterna, Nico Vincenzo D’Ascola, Agostino De Caro, Pierpaolo Dell’Anno, Filippo Raffaele Dinacci, Leonardo Filippi, Antonio Fiorella, Giovanni Flora, Désirée Fondaroli, Antonella Marandola, Gemma Marotta, Vincenzo Militello, Alfredo Molari, Angelo Pennisi, Bartolomeo Romano, Roberto Rampioni, Alessandra Rossi, Paola Severino, Alfonso Maria Stile, Mario Trapani, Marco Zanotti
Consiglio Scientifico Internazionale: Marien Aguilera, Annemarieke Beijer, Edgardo Donna, Aurelijus Gutauskas, Tugrul Katoglu, William Pizzi, Ulrich Sieber, Pawel Wilinski, Maria Yordanova
Comitato Scientifico per la Valutazione: Enrico Mario Ambrosetti, Marta Bertolino, Stefano Canestrari, Mauro Catenacci, Marzia Ferraioli, Luigi Kalb, Sergio Lorusso, Enrico Marzaduri, Giovanni Paolozzi, Michele Papa, Lorenzo Picotti, Adonella Presutti, Paolo Tonini, Francesco Viganò

Pisa University Press - ISSN 0004-0304

SITO DELLA RIVISTA | ULTIMO NUMERO

Proposte e ricerche

La rivista inizia le sue pubblicazioni nel 1978, ed esce senza periodicità fissa fino al 1981, quando diventa semestrale. Le tappe principali:
• 1978 - il primo numero esce come bollettino della «Sezione di storia dell’agricoltura e della civiltà rurale» del «Centro di ricerche e studi dei beni culturali marchigiani», con sede nella Università di Urbino.
• 1981 - La pubblicazione diventa semestrale.
• 1986 - Dal numero 16 diventa «Rivista di storia dell’agricoltura e delle società rurali marchigiane».
• 1987 - A partire dal numero 18 diventa «Rivista di storia dell’agricoltura e della società marchigiana».
• 1990 - Con il numero 24 la testata assume l’attuale titolo: «Proposte e ricerche. Economia e società nella storia dell’Italia centrale».
• 2011 - Con il numero 66 la realizzazione pratica della rivista esce dal gruppo di coloro che la hanno fondata assieme a Sergio Anselmi.
Il cambiamento non riguarda tanto il gruppo che orienta, pensa e scrive la rivista, quanto piuttosto il più ristretto novero di coloro che materialmente ne curano la realizzazione pratica, dall'attività redazionale a quella editoriale. Dopo averne avuta per vari anni la responsabilità, Ercole Sori lascia il coordinamento della direzione, mentre Ada Antonietti conclude la sua attività di segreteria editoriale, che praticamente l'ha impegnata sin dalla nascita del periodico. Al tempo stesso la pubblicazione di «Proposte e ricerche» viene affidata a un nuovo editore; contestualmente viene costituita una associazione e vengono formalizzati nuovi ruoli e attività. La sede redazionale, infine, è spostata da Senigallia ad Ancona. I quaderni di Proposte e ricerche Nel 1983 ai due fascicoli annuali si affianca la pubblicazione di un album sulla architettura rurale delle Marche (da molto tempo esaurito). Dal 1987, in modo continuo, studi monografici su temi concernenti l’ambito scientifico della rivista: i cosiddetti “Quaderni”, inviati a chi sottoscrive l’abbonamento annuale (che in realtà è un rimborso spese di spedizione). Non c’è un numero fisso di quaderni in uscita durante l’anno: nel 1990 ne sono usciti 3, 4 nel 1993 e così pure nel 1994, 2 nel 1997, 2 nel 2005, ma è pressoché certo che almeno un quaderno esca in corso d’anno. I quaderni pubblicati fino al 2011 sono 36.

EUM - Edizioni Università di Macerata

SITO DELLA RIVISTA | ULTIMO NUMERO

Economia Aziendale Online

International Business Review

Economia Aziendale Online accoglie il concetto più ampio dell'Economia Aziendale, come disciplina avente per oggetto l'Azienda, in tutte le sue dimensioni (concetto soft). Valido il postulato che l'intera attività  economica sia svolta nelle aziende, dalle aziende e tra aziende. Economia Aziendale Online indaga, tra l'altro: i fattori genetici e dimensionali, gli assetti istituzionali, i processi amministrativi, i flussi e gli stock di risorse, le condizioni di esistenza, le leggi dell'equilibrio economico, i meccanismi operativi e di controllo, i criteri di calcolo e di decisione razionale, i principi e gli strumenti di gestione, organizzazione e rilevazione, ed altro ancora, accogliendo, ove possibile, il paradigma sistemico, nelle sue varie configurazioni (in specie: sistemi dissipativi o aperti, sistemi cibernetici, sistemi autopoietici, sistemi cognitivi, sistemi autoorganizzantisi).

Economia Aziendale Online è a disposizione di docenti, ricercatori, dottori, operatori aziendali e professionali, uomini di cultura che desiderino approfondire, diffondere e arricchire il multiforme panorama di temi e ricerche, la molteplicità  delle dimensioni di indagine, la varietà  delle metodologie e degli strumenti impiegati, l'ampia e articolata letteratura, gli innovativi contenuti didattici dei corsi di laurea, dei dottorati e degli insegnamenti, che caratterizzano l'Economia Aziendale.

Pavia University Press - ISSN 2043-5498

SITO DELLA RIVISTA | ULTIMO NUMERO

Cultura e Diritti

Questa nuova rivista della Scuola Superiore dell'Avvocatura, a cadenza trimestrale, è fedele nella impostazione alla scelta della Scuola Superiore di valorizzare ed approfondire i contenuti che ne hanno in questi anni caratterizzato l'attività, proponendo alla discussione i principali problemi che richiedono l'intervento della categoria. I temi della rivista, pertanto, rivolgeranno una particolare attenzione alla evoluzione impressa al mondo del diritto dal nuovo sistema delle fonti ed alla influenza che il diritto europeo e la giurisprudenza delle Corti europee stanno esercitando sul diritto vivente delle corti nazionali e sulla funzione dell'avvocato e del giudice. La rivista proseguirà l'approfondimento di argomenti che riguardano le attività di formazione iniziale e continua negli aspetti relativi alle abilità dell'avvocato con particolare riguardo alle tecniche dell'argomentazione, dell'interpretazione, del linguaggio, della costruzione del testo, dell'analisi della giurisprudenza. Saranno anche affrontati temi che attengono alla condizione della donna nella professione, alle prospettive dei giovani, alla mediazione ed ai problemi del nostro ordinamento. Sarà riservato un particolare rilievo all'etica professionale ed ai diritti umani e fondamentali, approfondendo problemi nei quali le trasformazioni indotte dai nuovi diritti e il ruolo che spetta all'avvocato per realizzarne l'effettività si coniugano con valori etici che investono doveri e responsabilità verso la società e la comunità umana. La rivista, infine, seguiterà a proporre un tema oggetto di nostro costante interesse quale è quello dei rapporti tra cultura, diritti, giustizia e professione.

Direttore: Alarico Mariani Marini Direttore responsabile: David Cerri 
Direzione scientifica: Guido Alpa, Amelia Bernardo, Carla Broccardo, Giuseppe Bronzini, Carlo Calvieri, Adelino Cattani, Giovanni Comandé, Giuseppe Conte, Federico Ferina, Fabio Florio, Francesco Macario, Maurizio Manzin, Giovanni Pascuzzi, Stefano Racheli, Giuseppe Santalucia, Lucia Tria, Umberto Vincenti
Comitato di redazione: Gian Luca Ballabio, David Cerri, Vincenzo Comi, Federica D'Angelo, Monica Gazzola, Francesco Miraglia, Maurizio Paganelli, Francesca Paparoni, Federico Puppo, Pier Giovanni Traversa
Segreteria di redazione: Silvia Amoruso

Pisa University Press - ISSN 2280-6334

SITO DELLA RIVISTA | ULTIMO NUMERO

Salesianum

Salesianum è un'espressione scientifica dell'Università Pontificia Salesiana in sintonia con la missione salesiana e con la sua originale collocazione nel concerto delle Università Romane. Pubblica contributi che sono frutto del lavoro di ricerca e di docenza dei professori dell'UPS nel campo delle scienze teologiche, canonistiche, filosofiche, pedagogiche e delle lettere cristiane e classiche.

Editrice LAS - ISSN 0036-3502

SITO DELLA RIVISTA | ULTIMO NUMERO

Annale. Rassegna annuale di studi di Catechetica e di Pedagogia Religiosa

«Annale» nasce nel 1969 con il nome di «Rassegna delle Riviste» e l’oggettivo di offrire una rassegna internazionale delle riviste catechetiche. Dal 1998 prende la forma di un fascicolo annuale con il titolo attuale e, alla tradizionale rassegna, unisce la recensione di libri e presentazione dei più importanti documenti catechetici del magistero ecclesiale. A partire dal 2013 la rivista è pubblicata in formato elettronico.

Editrice LAS

SITO DELLA RIVISTA | ULTIMO NUMERO

Rivista di Pedagogia Religiosa

La Rivista di Pedagogia Religiosa nasce nel marzo del 2002 vincolata inizialmente all’editrice SEI e con il nome di «Rivista di Religione». Il passaggio di proprietà della rivista, dalla citata editrice all’Istituto di Catechetica della Facoltà di Scienze dell’Educazione dell’UPS, avviene nel 2010 e tale passaggio porta anche al cambio di denominazione: Rivista di Pedagogia Religiosa, da quel momento fino ad oggi.

Editrice LAS

SITO DELLA RIVISTA | ULTIMO NUMERO

HECL - Semestrale di Storia dell'educazione e della Letteratura per l'infanzia

Il nuovo semestrale History of Education & Children’s Literature (HECL) scaturisce da un progetto a lungo coltivato da un folto gruppo di storici dell’educazione e della letteratura per l’infanzia italiani e di diversi altri paesi europei ed extra europei: quello di dare vita ad un periodico del settore a marcata vocazione internazionale, aperto cioè alla collaborazione di studiosi e ricercatori di diversi paesi, e incentrato sulle problematiche relative alla storia dell’educazione, delle istituzioni e dei sistemi scolastici e formativi, della letteratura e dell’editoria per l’infanzia e per la gioventù, dei libri di testo e della manualistica scolastica, del pensiero pedagogico e delle teorie sull’educazione.

EUM Edizioni Università di Macerata - ISSN (print) 1971-1093, ISSN (on line) 1971-1131

SITO DELLA RIVISTA | ULTIMO NUMERO