Giovanna Mariani

Dalla crisi alla creazione di valore: il processo di turnaround

Il fenomeno delle crisi aziendali ha cominciato a presentarsi ampio e denso di sfaccettature, così, da non rendere semplice né una sua definizione univoca né l’individuazione di variabili quantitative che possano offrire un preciso dimensionamento dello stesso. Le modalità di soluzione della crisi  sono molteplici e tra queste il Turnaround o risanamento che, inteso come difesa e ricostruzione del valore dell’impresa, si trova davanti un mercato in crescita, nel numero di aziende in sofferenza, in insolvenza o in fallimento. Tale crescita ha registrato delle forti accelerazioni negli ultimi dieci anni, dovute ai fenomeni patologici di cui sopra, ma anche per effetto di fattori macroeconomici e per l’afflusso di capitali nel mercato del Turnaround da parte di investitori specializzati, i volture fund. Muovendosi dalle considerazioni strategico-operative indicate nel primo capitolo dall’Ing. Michele Pallottini, un practitioner del Turnaround, il leitmotive  del libro è rappresentato dall’analisi dei driver conoscitivi fondamentali per la pianificazione di un processo di creazione di valore nella gestione della crisi. L’obiettivo, infatti, è cogliere le opportunità di creazione di valore partendo da una situazione di crisi. Il catalogo digitale di PISA UNIVERSITY PRESS