Chiara Demartini, Piero Mella

Efficienza aziendale e gestione delle performance

Nei Paesi a economia avanzata, l'intero sistema delle attività economiche dell'uomo è  incentrato sulle aziende di produzione, e sulle imprese capitalistiche in particolare. Obiettivo della prima parte di questo testo è  far comprendere, a un pubblico di studenti e di non esperti, la logica operativa delle imprese: viene costruito un modello, relativamente semplice, che rappresenta le imprese quali organizzazioni permanenti che svolgono cinque fondamentali trasformazioni parallele, ma coordinate in un sistema unitario, ciascuna delle quali rappresenta una funzione essenziale per l'esistenza stessa dell'impresa e che, per questo, deve essere svolta con la massima efficienza. Nella Seconda parte si evidenziano, dapprima, le principali criticità connesse ai tradizionali sistemi di misurazione delle performance, per poi individuare le caratteristiche di un moderno sistema di performance measurement in grado di perseguire le finalità della misurazione – decision-making, coordinamento e focalizzazione dell'attenzione manageriale, monitoraggio e diagnosi delle attività svolte dalle trasformazioni tipiche. Il sistema per la misurazione delle performance viene poi analizzato all'interno del sistema di gestione delle performance che collega l'individuazione dei massimi valori aziendali con l'esecuzione delle operazioni, grazie a un modello costituito da sei fondamentali componenti connessi da relazioni che ne rendono unitaria e coerente la gestione.