Michele Basso

Max Weber. Economia e politica fra tradizione e modernità

Il tema di fondo del lavoro è la Herrschaft weberiana. La questione del dominio e del potere è affrontata da Weber mediante una commistione di elementi economici e politici, dei quali si cerca di ricostruire la complessità lessicale. La Herrschaft formale emerge da un contesto definito tradizionale come il risultato irripetibile di una concatenazione di possibilità storicamente determinate. Il sorgere di forme associative, nelle quali all’esercizio del comando può corrispondere una pronta ed automatica obbedienza indipendente dal contenuto dello stesso, va compreso come l’esito di un singolare intreccio tra istituzione statale e dinamiche di produzione e mercato. Si apre in questo modo l’opportunità di indagare lo stesso uso categoriale che Weber fa del termine Herrschaft, il quale appare indissolubilmente legato al contesto storico nel quale viene formulato.