a cura di Giulia Delogu

Speranza

L’Arca delle Virtù: da Agostino al XXI secolo

Guarda verso l'alto, in trepida e confidente attesa, una delle 95 statue che adornano l’arca di Agostino, capolavoro della scultura medioevale conservato nel cuore di Pavia. Gli occhi della giovane donna, rivolti a qualcosa che deve ancora accadere, la fanno immediatamente riconoscere come l'effigie di una virtù: la speranza. Ma cosa vuol dire oggi speranza? Per capirlo, questo libro mette a disposizione otto sguardi (Fabio Rugge, Salvatore Veca, Allan Fitzgerald, Renata Crotti, Silvia Vegetti Finzi, Andrea Moro, Mario Melazzini e Giulia Delogu) che insieme compongono un'immagine multidimensionale. Dalla riflessione in chiave storica, che parte dalle radici agostiniane e giunge fino all’età dei Lumi, si approda all’indagine sul ruolo della speranza nella società contemporanea tra educazione, ragione e incontro con il dolore. Quella che emerge, alla fine, è una riscoperta della speranza come sguardo positivo, ossia fondante e generativo insieme, sulla realtà e sul suo cambiamento.